chewingum (prod. 2008)

di Paride Benassai e Sergio Vespertino

con Paride Benassai e Sergio Vespertino
regia Sergio Vespertino

Chewing-gum per due è la riscrittura di uno spettacolo di successo (che nelle sue varie edizioni ha sempre incontrato il gradimento del pubblico dal 1986), un esercizio di pratica attoriale legato alla drammaturgia della scena palermitana. Un gioco scritto per due attori-protagonisti che interpretano i personaggi delle precedenti versioni, restituendo alla scena una rinnovata dimensione. Qual’è il limite tra follia e ragione, tra sogno e realtà, vero e falso? Nino e Pietro (Paride Benassai e Sergio Vespertino) esercitano il gioco come unica forma di superamento del dramma e come mezzo di liberazione. Tutti i piccoli elementi presenti in scena sono, infatti, pretesti per il gioco, il divertimento e l’evasione. Ma anche la loro forte e complice amicizia è un elemento fondamentale. Chiusi in una gabbia di matti (la mente umana) il superamento dei propri limiti è possibile per i due, soprattutto, attraverso la loro reciproca capacità d’amore.